Prima Pagina Politica| Cronaca| Attualità| Cultura e spettacolo| Sport| Rubriche| Eventi e appuntamenti| Media|
Canottaggio
gioved́, 28 marzo 2013 ore 00:02
Promonopoli-Surgelsud all’esordio stagionale a Napoli

Quattro vittorie ed undici medaglie 

Napoli - Ottimamente organizzata dal comitato regionale campano si è svolta sulle acque del leggendario bacino di Lago Patria, a Napoli, la prima gara regionale aperta( alle compagine provenienti anche da altre regioni) che ha visto infranto il record di atleti iscritti(573 atleti gara) per una regata regionale. A questo record hanno contribuito la folta rappresentativa proveniente dalla Puglia e dalla Sicilia. A dirla tutta, per la verità, il successo di partecipazione qualificata è la dimostrazione di quanto valida sia stata la scelta, operata in tempi non sospetti, diversi anni fa, dal sodalizio promonopolitano diretto da Sebastiano Pugliese, fautore da sempre dell'idea, da taluni osticamente osteggiata, di ampliare gli ambiti ristretti dei comitati periferici a vantaggio della costituzione di macrocomitati interessanti aree geografiche, sportivamente parlando, più ampie e più affini tra loro. Le brutte condizioni del bacino acqueo, battuto da un fortissimo vento hanno indotto, giustamente, la giuria a sospendere le regate dopo averne regolarmente svolte 20 delle sessanta previste dal ricco programma. Ciononostante, la Pro Monopoli-Surgelsud, pur danneggiata da questo epilogo, ha riportato ben quattro vittorie con il singolista Emanuele Fiume, nella categoria singolo ragazzi, nel quattro di coppia femminile ragazze (misto con L.N.Barletta) formata da Esotico Marianna, Federica Tria, Chianese Eleonora, Nicla
Aversa, nel quattro di coppia femminile under 23 femminile (misto L.N.Barletta, Posillipo) con Ilaria Muolo, Rosanna Tizzano, Ilenia Fiume, Sabrina Rizzi, nel quattro di coppia P.L. femminile con Mara Tropiano, Daniela Pisani, Daniela Calderaro, Paola Notarpietro.
Perentoria ed esaltante la prova di Fiume. Da valutare meglio, tecnicamente parlando, in altra occasione le altre vittorie riportate. Tra gli argenti, rilevante la prestazione del doppio ragazze, composto da Sara Monte e Federica Tria, che solo nel finale ha dovuto cedere il primato al fortissimo equipaggio dello Stabia, composto da Gaia Abbagnale(figlia d'arte) e Siciliano e quella del piccolo singolista allievo B 2 Christian Quaranta.
Nel complesso, una buona prova per chi ha gareggiato.

Attibuzione - Non commerciale

   

 

Parole chiave: monopoli, canottaggio, promonopoli

 






 

Non sono presenti commenti

 

 

 

 

sabato 29 aprile 2017

Abbigliamento per lo sport e il tempo libero Selleria "Prestige"
Abbigliamento e articoli per l’equitazione e per il tempo libero
Spazio promozionale
Assistenza Aiuto
Powered by Gosystem