Prima Pagina Politica| Cronaca| Attualitŗ| Cultura e spettacolo| Sport| Rubriche| Eventi e appuntamenti| Media|
Dalle scuole
giovedž, 28 febbraio 2013 ore 00:00
I liceali incontrano i volontari della Mensa sociale

Sono sette, gli studenti del Polo Liceale “Galileo Galilei” di Monopoli, che hanno cominciato un’esperienza di volontariato presso la Mensa sociale di Bari, mediante l’ausilio di due suore che si prodigano secondo l’insegnamento di Madre Teresa di Calcutta 

 

Giovedì 21 Febbraio, grazie alle prof. Semeraro e Ostuni, l'iniziativa di far conoscere ai giovani liceali di Monopoli realtà poco note alla società consumista in cui viviamo - nel quale confluiscono solidarietà e volontariato insieme ad una presa di coscienza non meno importante - ha indubbiamente raggiunto gli esiti sperati. Sette ragazzi del Polo liceale, tra cui studenti del classico e dello psicopedagogico, si sono dunque affacciati all'operato di due suore che si prodigano ad aiutare il prossimo secondo l'insegnamento di Maria Teresa di Calcutta. Con l'aiuto di chiunque abbia voglia di dare un volontario contributo, esse organizzano e gestiscono (presso una struttura di accoglienza a Bari) una Mensa sociale in cui sono accolte centinaia di persone diverse tra loro per nazionalità, problematiche e malattia, ma tutte indistintamente bisognose d'amore, cura e nutrimento. Così noi giovanissimi siamo entrati a far parte dell'ingranaggio, diventando piccole rotelle che girano insieme alle altre. Tutte insieme, le "rotelle", curano, lavano, assistono e nutrono chi non ha nulla, offrendogli disponibilità, sempre animati di entusiasmo e spirito di solidarietà: essenziali per affrontare un'esperienza simile. Il clima, nonostante tutto, è sereno e festoso, mentre il menù è ricco nella sua semplicità, includendo gli essenziali principi nutritivi. Il rispetto e l'amore verso il prossimo è ciò che ci ha spinto in questa direzione e il contatto con chi vive realtà differenti dalle nostre e a stento riesce a sopravvivere ci ha aiutato ad aprirci verso quella parte di mondo che non conosce benessere, abbondanza o affetto. È difficile tradurre in parole quanto si prova nel gesto di dare il pane o nel ricevere un sorriso da chi non ha nulla. Esperienze come questa si propongono come insegnamenti di vita indispensabili per la nostra generazione, essenziali nello spronarci ad essere operatori di pace e dispensatori di solidarietà in un mondo che, mai come oggi, ha bisogno di questi valori. In conclusione, la testimonianza di questi studenti può volgere il concetto di povertà - per molti aleatorio - in un'esperienza che, lungi dall'essere una notizia di moda letta sui giornali, se toccata con mano può colpire”.

 

Giusy Cascione - V B Pedagogico

Attibuzione - Non commerciale

   

 

Parole chiave: monopoli, mensa, volontariato, liceo

 






 

Non sono presenti commenti

 

 

 

 

lunedì 22 maggio 2017

Formazione Istituto Pie Operaie di San Giuseppe
L’asilo Nido, scuola per l’Infanzia e il centro diurno ”Bosco dei sogni” presso l’Istituto Pie Operaie di San Giuseppe in via Paolo Veronese, 8 Monopoli
Spazio promozionale
Assistenza Aiuto
Powered by Gosystem