Prima Pagina Politica| Cronaca| Attualità| Cultura e spettacolo| Sport| Rubriche| Eventi e appuntamenti| Media|
Politica
mercoledì, 3 aprile 2013 ore 14:40
Amministrative 2013: “Critiche inadeguate e polemiche strumentali”

Il candidato di “Monopoli che lavora”, il Barone Vitantonio Colucci ribatte alle affermazioni del Consigliere Leoci

 

Monopoli - Il Barone Vitantonio Colucci, candidato sindaco per le liste “Monopoli che lavora”, “Forza Monopoli” e “Monopoli libera”, interviene in merito alle affermazioni del Consigliere Comunale PDL, Paolo Leoci che, su una testata giornalistica online ha affermato “ho criticato la mia maggioranza per aver fatto dono dei biglietti delle giostre e di altri piccoli doni a famiglie meno abbienti o addirittura indigenti con manifestazioni pubbliche in sala consiliare e con l'intervento dei media. Però arrivare a tanto mi sembra davvero di cattivissimo gusto...... farsi propaganda investendo sulle difficoltà altrui davvero un gesto squallido" .

“Comincio a pensare – dice Vitantonio Colucci – di aver davvero rotto le uova nel paniere di qualcuno e che la mia candidatura alla carica di sindaco di Monopoli susciti non pochi timori. Non mi spiego altrimenti tanto clamore per un mio gesto umanitario. Reputo offensivo quanto sostenuto dal signor Paolo Leoci nei confronti di chi è accorso in piazza Palmieri, che langue da decenni, ma anche verso chi magari è venuto da campagna per ricevere con innocenza un semplice uovo di Pasqua. Sforzarsi di far passare quest’operazione come un assalto alla dignità umana dispiace a chi con intelligenza vuole portare avanti un progetto di rinascita della città di Monopoli – prosegue - Quanto alle presunte finalità meramente elettorali del gesto, vorrei ricordare, a chi ha memoria corta o semplicemente fa finta di non ricordare ad arte, che il sottoscritto è già stato autore in passato di gesti di generosità e carità cristiana, pur non essendo né candidato, né titolare di cariche politiche, eccone alcune: sostenitore di numerose società sportive cittadine, autore di un gesto di solidarietà consistente nella donazione all'ANFASS di Monopoli di un pullman per il trasporto dei diversamente abili, donazione di un’opera pittorica di notevole valore, realizzata dall’artista Onofrio Bramante, alla parrocchia il Sacro Cuore; donazione alla chiesa del Sacro Cuore di una fontana ornamentale e 17 panche, che oggi abbelliscono la piazzetta; autore di un'opera letteraria intitolata “Biografia di un Capitano, tre volti una vita” , il cui ricavato è stato destinato all'UNITALSI. Tutto questo ed altro – aggiunge Colucci, avviandosi alla conclusione - quando il sottoscritto non era candidato, quindi auspicherei una campagna elettorale fatta di contenuti e non di sterili e strumentali polemiche rivolte alla persona. Inviterei il consigliere Leoci a dire cosa vuole fare per la città e non a pensare ai perché di un gesto che ho fatto con generosità ai bambini e con risorse mie personali”.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: monopoli, vitantonio colucci, barone, monopoli che lavora, amministrative, elezioni

 






 

Non sono presenti commenti

 

 

 

 

lunedì 22 maggio 2017

Abbigliamento per lo sport e il tempo libero Selleria "Prestige"
Abbigliamento e articoli per l’equitazione e per il tempo libero
Spazio promozionale
Assistenza Aiuto
Powered by Gosystem