Prima Pagina Politica| Cronaca| Attualità| Cultura e spettacolo| Sport| Rubriche| Eventi e appuntamenti| Media|
Politica
mercoledì, 3 aprile 2013 ore 00:20
Amministrative 2013: “Manisporche” scopre le carte in tavola

Il movimento ha dichiarato ufficialmente il proprio sostegno alla candidatura a Sindaco del Consigliere Comunale PD, Michele Suma

 

Monopoli – Dopo l’ufficializzazione della candidatura a Sindaco del professor Michele Suma, il movimento cittadino “Manisporche” decide di essere parte integrante del progetto, di sostenere la coalizione di centrosinistra e di fare propria la scelta di convergere sulla carismatica figura del Consigliere Comunale del Partito Democratico, convinto che le “idee possano ribaltare gli scenari”.

Questo, il dato di fatto emerso durante l’assemblea tenutasi ieri sera all’interno del salone parrocchiale “don Pasquale Topputi” della Chiesa “SS. Maria del Carmine”, in cui era necessario fare il punto della situazione e trovare conferma sulle disponibilità degli attivisti a partecipare alla lista organizzata dal movimento, non per aspirare a chissà quale incarico, bensì per impegnare le proprie competenze per fare il Consigliere Comunale, espressione di un gruppo politico attivamente impegnato con delle proposte per lo sviluppo di Monopoli.

Ad introdurre la serata, l’architetto Angelo Papio che ha brevemente illustrato l’argomento aggiornando i pochi presenti, che tuttavia ha asserito appartenessero alle più disparate categorie produttive, tra cui si scorgevano pochi esponenti del centrosinistra monopolitano.
A seguire, gli interventi del dottor Sandro Lenoci e di Giuseppe Daverio, i quali hanno lasciato la parola ad altri intervenuti che si sono brevemente pronunciati sul movimento e le sue proposte, contribuendo alla discussione mediante considerazioni e proposte concrete, affrontando i temi più delicati su cui dovrebbe concentrarsi l’attenzione della futura Amministrazione Comunale: il futuro della cementeria ed una maggiore attenzione alle politiche giovanili con l’istituzione di contenitori culturali.

Un modesto “contributo al cambiamento”, lo definisce il professor Stefano Carbonara - promotore di un’altra lista a sostegno della candidatura del professor Suma – che ha scoperto le carte in tavola, soffermandosi sull’elencazione delle forze di centrosinistra che intendono costruire un’alternativa al Governo Romani: Sinistra Ecologia e Libertà, Italia dei Valori, Manisporche, la propria lista e quella del Partito Democratico che, tuttavia, dovrebbe un attimino ritrovare la propria compattezza, mettendo da parte i personalismi.
Tra tutti, però, l’intervento più trainante è stato quello dello stesso candidato Sindaco, il quale ha ruotato il proprio discorso su due parole chiave: il risveglio e l’entusiasmo.
Con l’avvento di una campagna elettorale, infatti, ci sarebbe un risveglio, condito dall’entusiasmo che dovrebbe cercare di costruire una “Monopoli sana”: una sorta di appuntamento con se stessi per migliorarsi.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: monopoli, manisporche, elezioni, amministrative, centrosinistra, michele suma

 






 

04.04.13 | 22:08

Solo per precisare che non sono un avvocato. Sono laureato in economia e commercio e sono direttore della Filiale Imprese di Monopoli di un importante gruppo bancario nazionale. Grazie per lo spazio. S. Lenoci

di Lenoci Sandro

 

 

 

 

 

giovedì 30 marzo 2017

Abbigliamento per lo sport e il tempo libero Selleria "Prestige"
Abbigliamento e articoli per l’equitazione e per il tempo libero
Spazio promozionale
Assistenza Aiuto
Powered by Gosystem