Prima Pagina Politica| Cronaca| Attualitā| Cultura e spettacolo| Sport| Rubriche| Eventi e appuntamenti| Media|
Politica
giovedė, 28 marzo 2013 ore 12:01
Ufficiale: Il Consigliere Suma č il candidato Sindaco del PD

Tuttavia, la sua candidatura scuote gli animi e sembrerebbe che i Consiglieri Comunali PD Francesco Tamborrino e Marilù Napoletano si siano pertanto dimessi 

 

Monopoli – Sarà il Consigliere Comunale PD, Michele Suma, il candidato Sindaco del Partito Democratico.
Questa, la decisione presa ieri sera all’interno di Palazzo San Martino dall’Assemblea degli iscritti al partito, che già nelle stessa serata di ieri, su Facebook, ha visto esprimere il proprio compiacimento da parte del Coordinatore del Comitato cittadino a sostegno del Sindaco Renzi, il professor Stefano Carbonara.
Stamane, invece, è lo stesso professor Suma a postare sulla propria bacheca del Social Network più usato degli ultimi tempi, quest’importante decisione convenuta sulla sua persona, riservandosi alcuni giorni di silenzio in vista della Santa Pasqua: “La notizia della mia investitura a candidato sindaco del centrosinistra merita una semplice tranquillità. Mi scuso con gli amici giornalisti, ma nella giornata del giovedì santo e delle future giornate pasquali sento forte il bisogno di osservare compostezza e silenzio. I giorni successivi daranno spazio a tempi e modi nuovi. Un caro abbraccio a tutti e, soprattutto, ai giovani di questa città”.

Ma le sorprese non sembrano essere finite in casa PD: si paventano le dimissioni della Consigliera Comunale PD, Marilù Napoletano e del Capogruppo PD, Francesco Tamborrino, che si troverebbero in disaccordo su questa “mossa” (anche se ancora non è nulla di ufficiale), in vista delle imminenti Elezioni Amministrative del 26 e 27 maggio prossimi.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: monopoli, partito democratico, michele suma, francesco tamborrino, marilų napoletano

 






 

28.03.13 | 13:11

Siamo alle solite: gutta cavat lapidem.Il PD cammina sempre sulle mani. Invece di raccogliere consensi su un progetto per la cittā e poi individuare chi se ne deve fare interprete affidabile, parte dalla fine. Pensavo che un cultore della "settima arte" come il professore escogitasse un canovaccio diverso per la sua salita sul palcoscenico. Invece le sue idee per Monopoli verranno esposte dopo: probabilmente ce le aveva giā in serbo chiuse in qualche cassetto. Saremmo invece curiosi di conoscere pubblicamente quali sono le posizioni dissenzienti, se ce ne sono, e di quali opzioni erano promotrici. Cerchiamo di fare qualcosa di sinistra ogni tanto e, in nome della trasparenza, non affidiamoci alle confidenze di corridoio, schiacciate dal desiderio di apparire forzatamente solidali, ma tenuti insieme con lo scotch. Tanto altri cinque anni di Impero Romani non ce li toglie pių nessuno.

di ferretti ferruccio

 

 

 

 

 

giovedì 27 aprile 2017

Abbigliamento per lo sport e il tempo libero Selleria "Prestige"
Abbigliamento e articoli per l’equitazione e per il tempo libero
Spazio promozionale
Assistenza Aiuto
Powered by Gosystem