Prima Pagina Politica| Cronaca| Attualità| Cultura e spettacolo| Sport| Rubriche| Eventi e appuntamenti| Media|
Cronaca
luned́, 22 ottobre 2012 ore 18:23
Continui litigi al ronḍ del Cimitero

Sono molti i conducenti che, per la fretta,  tagliano pericolosamente l’incrocio. Stamattina in pochi minuti di appostamento, nessuno ha rispettato la segnaletica, come dimostrano le foto

Monopoli – È di ieri, quasi all’ora di pranzo, l’ultimo litigio avvenuto al rondò del cimitero.

Il motivo è sempre lo stesso, l’incidente sfiorato.

Infatti, un conducente che proveniva dal camposanto dopo che aveva superato i fiorai, invece di girare obbligatoriamente a destra e proseguire per il rondò di San Francesco da Paola, ha tagliato lo spartitraffico per immettersi nella corsia per rientrare in città, mentre sopraggiungeva un altro conducente.

L’incidente è stato sfiorato solo grazie alla provvidenziale frenata di entrambi i mezzi.

Come sovente accade, sono volate prima le parole, e poi, secondo alcuni cittadini presenti, anche qualche spintone.

Per evitare il peggio è stato richiesto l’intervento degli Agenti della Polizia Municipale.

Ma fortunatamente prima dell’arrivo di vigili, tutto si è risolto solo con alcuni sguardi minacciosi.

Come ben noto, il rondò fu progettato e redatto dall’Ufficio Lavori Pubblici diretto dall’Ingegnere Pompeo Colacicco e la segnaletica fu curata dal Comando di Polizia Municipale il cui Dirigente è il Maggiore Michele Palumbo.

Secondo alcuni esperti il problema si potrebbe semplicemente risolvere intervenendo sugli attuali sensi di uscita ed entrata al cimitero.

Alcuni tecnici suggeriscono di utilizzare come uscita, solo ed esclusivamente il tratto di strada che porta alla via per Alberobello.

A dire il vero, questo rondò non è l’unico a creare problemi.

C’è anche quello di via Chiantera.

Qui, chi giunge dal sottopasso e vuole immettersi su via Fra' G. Ippolito, è obbligato proseguire dritto fino al rondò di Viale Aldo Moro per poi tornare indietro.

Invece, anche in questo caso si preferisce imprudentemente tagliare la doppia striscia continua orizzontale per fare prima.
E se invece di appostarsi il fotoreporter per documentare le infrazioni, da domani ci fossero gli Agenti Polizia Municipale, pronti a multare e ritirare la patente?

Intelligenti pauca! (all’intelligente bastano poche parole, n.d.r.).


 

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

 

Parole chiave: ronḍ, cimitero, litigi, vigili urbani, polizia municipale

 






 

Non sono presenti commenti

 

 

 

 

martedì 28 marzo 2017

Abbigliamento per lo sport e il tempo libero Selleria "Prestige"
Abbigliamento e articoli per l’equitazione e per il tempo libero
Spazio promozionale
Assistenza Aiuto
Powered by Gosystem